Viticoltori in Gorgo al Monticano

bacchico

vino bianco passito

uve:
Traminer, Sauvignon e Manzoni Bianco..
indicazione:
Igt Veneto.
vinificazione:
dopo un’attenta vendemmia a mano allo scopo di selezionare i grappoli più sani, questi vengono posti ad appassire in cassette da 3 kg per 2 mesi circa. Raggiunta la concentrazione zuccherina voluta, le uve vengono delicatamente pigiate. Sono messe a fermentare varietà per varietà in piccole botti di rovere francese dove rimangono a maturare sui lieviti per circa 1 anno.
sistema di allevamento:
Guyot e Sylvozccc
colore:
bouquet:
dal bicchiere si sprigionano intensi sentori di frutta secca quali albicocca, fico, uva passa, agrumi, miele.
sapore:
in bocca è ampio, suadente, vellutato, viscoso ma mai stucchevole grazie alla delicata acidità residua. Ottima la continuità gusto-olfattiva, chiude con un finale fruttato, pulito e di buona persistenza.
servizio:
servire a 12/14° C in bicchieri per vini da dessert.
abbinamenti:
crostate di frutta, pasticceria secca, crema catalana, formaggi di media stagionatura ed erborinati abbinati eventualmente a frutta fresca, confetture o miele.
notizie utili:
Alla base di Bacchico c’è la volontà di creare un vino da fine pasto che veramente esalti questo momento, che possa essere apprezzato sia da chi cerca un buon vino da dessert da accompagnare a dolci o formaggi sia da chi cerca un vino da meditazione da accompagnare ad esempio ad un buon Toscano. Da qui nasce l’esigenza di unire assieme varietà ricche di aromi e acidità per creare un nettare di cui non ci si può stancare e che possa chiudere in bellezza qualsiasi incontro a tavola.